Emozioni a Sanremo 2014

2 min read

L’evento musicale più atteso dell’anno ha esordito ieri sera, martedì 18 febbraio, su raiuno. La conduzione di Sanremo 2014 è affidata anche quest’anno al duo Fazio-Littizzetto. Duo che non ha celato, nei giorni precedenti alla prima puntata del festival, una certa ansia, dovuta al timore di tradire le aspettative del grande pubblico.I numeri non parlano di successo. La prima serata, infatti, conta 10.938.000 telespettatori contro i 12.969.000 della prima puntata di Sanremo 2013.
Ma i numeri si sa, in certi casi, lasciano il tempo che trovano. Ciò che resta sono i sentimenti, le emozioni. E di emozioni questo festival ce ne ha lasciate non poche.
A partire dal “fuori programma” dei due operai aspiranti suicidi perché non stipendiati da oltre sedici mesi. Il conduttore, con grande dimostrazione di lucidità e sangue freddo, ha saputo gestire al meglio la situazione, non senza dimostrare solidarietà ai due uomini, leggendo in diretta la lettera che questi ultimi indirizzavano alle autorità politiche.
Un imprevisto che avrebbe gettato nel panico molti dei conduttori italiani, ma che Fazio ha fronteggiato brillantemente senza intaccare il festival.
Degno di lode è stato, poi, l’omaggio al nostro Fabrizio De André, che il 18 febbraio avrebbe compiuto gli anni, con l’esecuzione del brano “Creuza de ma” interpretato da Luciano Ligabue.
Dopo quest’omaggio a uno dei più grandi della musica leggera italiana, la gara vera e propria.
Sette Big su quattordici si sono esibiti presentando due brani ciascuno, tra i quali poi uno televotato per proseguire nella competizione. Stessi presentatori, stesso regolamento …nuove risate, con la simpatia esuberante della donna di casa Luciana Littizzetto, sempre pronta a tirare frecciatine o a prendere bonariamente in giro il sobrio compagno di viaggio. Una coppia vincente, quella Fazio-Littizzetto, ben assortita, che ci fa sorridere, per qualche ora, dei difetti di quest’Italia che, ormai, di motivi per sorridere ce ne fornisce ben pochi.
E come nella più bella delle favole, il momento emozionante per eccellenza è arrivato a mezzanotte, quando l’esibizione di Cat Stevens con la sua “Father and Son” ha fatto spuntare una lacrima persino sul volto dell’imperturbabile Fazio.

Desirée D’Anniballe

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.