Manzoni si chiama ‘come dire’ Alessandro

manzoni

I vezzi, acriticamente accolti e ostentatamente coltivati e reiterati, sono uno dei mali più nascosti e dannosi del bel parlare. Radio e televisione pullulano di “come dire”, di “assolutamente”, di “piuttosto che” usati a sproposito:

Manzoni si chiama “come dire” Alessandro,  Read more

Leggi tutto

Lo studio della Storia non produce PIL

Ho sempre creduto che, al di là di curricula o di folgoranti carriere, ciò che più qualifica una persona è il suo dire, perché mentre di quelli non sono mai chiari i percorsi, quando parli non hai alcuna protezione, e riveli esattamente quello che sei, ovvero le tue parole riflettono perfettamente la tua ‘nobiltà’ d’animo, o l’esatto contrario

Leggi tutto

Quando la cultura diventa comica

La cosa che più ci colpisce nel tempo in cui il Ministro ci suggerisce di pranzare con la Divina Commedia, non è soltanto la caduta verticale di ogni residuo di apparente cultura, quanto la maldestra improvvisazione di personaggi che dovrebbero avere almeno rispetto dell’ignoranza. La quale rappresenta un problema serio,

Leggi tutto